Ricette Bambini: Risotto alla barbabietola

0
219

La barbabietola rossa rossa è ricca di acqua, quasi 90 grammi ogni 100 e risulta un’ottima fonte di fibre, acido folico (vitamina B9), potassio e vitamina C, per questo il consumo per i vostri bimbi, anche se non si è soliti inserirla nel loro menù, sarebbe molto importante.

 

Di seguito vi proponiamo una ricetta a base di barbabietola, riso e yogurth per rendere questo prezioso alimento piacevole anche al palato dei più piccoli.

 

Ingredienti:

320 g Riso Carnaroli
260 g Barbabietole precotte
100 g Yogurt greco
1 l Brodo vegetale
30 gScalogno
2 rametti di Timo
30 g di Olio extravergine d’oliva
Sale fino q.b.

 

Preparazione:

Per prima cosa preparate un brodo vegetale e Tenetelo in caldo, tagliate 220 g di barbabietole (vanno bene anche quelle quelle precotte) a fette e poi tritatele con il mixer ad immersione insieme ad un mestolo di brodo vegetale caldo, fino ad ottenere una purea.

 

Tagliate a piccoli dadini lo scalogno e mettetelo in un tegame grande insieme a 20 g di olio di oliva , lasciate rosolare per qualche minuto mescolando spesso, quindi versate il riso e lasciatelo tostare per circa 3 minuti.

 

Una volta tostato il riso, aggiungete il brodo vegetale caldo un mestolo alla volta continuando a bagnarlo ogni volta che il liquido si sarà asciugato avendo cura di mescolarlo spesso con un cucchiaio di legno. Trascorsi circa 10 minuti dalla cottura, versate metà della purea di barbabietola.

 

Salate il risotto e proseguite la cottura per altri 5 minuti, aggiungendo sempre all’occorrenza il brodo, poi versate la restante purea e mescolate.
Ultimate la cottura del risotto, (ci vorranno altri 5 minuti circa) e una volta pronto spegnete il fuoco e mantecate con circa 10 g di olio di oliva.

 

Tutto è pronto per servire: tagliate a cubetti i restanti 40 g di barbabietola e distribuite il riso nei piatti, guarnite se può piacervi con lo yogurt greco o yogurth bianco,distribuendolo a fiocchi con un cucchiaio o in alternativa allo yogurth è ottimo anche un po’ di burro o di parmigiano .

 

Profumate il piatto con foglioline di timo fresco e servite subito il vostro risotto alla barbabietola.

 

Il risotto alla barbabietola si può conservare in frigorifero coperto con pellicola per un giorno al massimo. Sconsigliamo la congelazione.

E tu cosa ne Pensi? Lascia un Commento!

Please enter your comment!
Please enter your name here